Clica per turn al'indice

e i Circuli nd se incuntravane

El primo associo in alto a sinistra ntla futugrafia Faliero Giampieri, che ha tacato la pajeta nt un chido ntl muro per f la futugrafia; quelo cun la pajeta in terza fila dal basso, a destra dela damigiana, duvra esse "Sardela el calzularo"; dietro, pi a destra, quelo grosso cul vestito grigio el famoso "Tibisina", po' ce st Barboti, Bruneli, Mengoni e tanti altri che forze li ple ricunosce solo j eredi.

Clbe d'i Franchi Bevitori

 

I "Associ" del Cleb nt na futugrafia del 1923, scatata mentre

davanti ala sede passava la Prucessi del'Albarice


Circulo forte 'n bel po', cula sede aj Archi, in via Vasari, nt'un lucale avutu dala famija Pasqua che ciaveva na picula ativit artigianale che riparava i cupertoni d'i cari feruviari.

El v, se capisce, era el sociu unurario del clbe; ce penzava el padre de Ruberto Esposto (chiamato Sapuneta per via dela prununcia dela "s") ch'era l'assagiatore uficiale del v per contu del clbe.

L andava in campagna, 'sagiava e cumprava el v pi bono che truvava, che veniva traspurtato aj Archi cule boti carigate sopro i careti a cavali.

E quanto 'rivava el v novo tuti se davane da f pr'aiut a scariglo e a sistemlo ben b drentu al clbe, perch nun vedevane l'ora de 'sagialo.

... Prova e riprova el culore, e' sprufumo, el zapore, finiva sempre cu na sborgna generale.

Ala fine j aplausi erane pi pe'l v che pe'l padre de Sapuneta che, cume al zolito, aveva induvinato la scelta.

El padre de Ruberto era caputreno in feruvia, che quanto sapeva che sul treno ce stava un pro fiolo arcarolo sordomuto (che ogni tanto duveva and a Bulogna nt un istituto) el faceva munt sul bagajaio e el meteva ntl scumparto dei cani, cusc j faceva risparmi el bijeto.

'N altro associo era Gualtiero Mantini, che stava de casa in via Vasari, un ragazo cu' na voce splendida, che pe' sta dote diventato l'idolo dele ragaze, e no solo de quele arcarole!


Per turn al'indice clica sopro el titulo