Clica per turn al'indice

e i Circuli nd se incuntravane

El Circulo d'i Sbandati


De principio "La Cuncordia", forze l'unico supravissuto dei tanti che s' 'vicendati ntl storia dela cit.

stato fundato ntl 1911 da'n grupo d'amici che frequentavane la "Cantina d'i Capucini", che ha chiuso d'impruviso, lasciando sbandati i "associ" .

Hane cusc deciso de riunisse Bartulini (deto Scatul), Buratini (el padre de Mario, al barbiere), Eture Agustineli,Massareti e altri sei associ, fundando el circulo che ci avuto come bideli Gin, po' Dulc e po' Clelia.

Intl Circulo d'i Sbandati, al vigulo del Sulitario, nt'utant'ani de vita s' visti i perzunagi pi svariati ch'ne passato aqu le mejo ore de la vita a giug a boce e a carte, discore e scagnar de sporte e de pulitiga e a f la pace c'un bichiere de v in cumpagnia!

Bib Santareli, purtiere del'Uspedale, Antoninelo Spioviziga, Marcelo Fioravanti fiolo de Archico, QUadrio Pelegrini deto Quadrelo, Guga sorela de Giulio deto Archico, che stava a ved giug al marito, Quadrelo, da la finestrela del cesso de casa che dava sul giogo dele boce, e nun j sparambiava le critighe: - Sumaro!... -.  - Sumara sarai te!... -

Tuta gente in ... cunfidenza cul v, come ce ricorda Ceriago ntla puesia

 

"Una de de d"

 

Me pare che ci voia de discore!

Io l'acqua int la panza? N' pussibile;

me faga d piaceri, sor Dutore!

Per me 'na roba solo c' bevibile

    da quando c'ho lasciato and la pocia:

    el v! Parola! Vole ch'j ce giuri?

    L'aqua?! Chi n'ha pruvata mai 'na gocia?

    Lei l'intigna Dutore ch' sciguri?

Alora j digo: - O che nun ci 'zecato

e b che daga 'n'altra tastatina

o quel che vende el v che ci fregato

impastruchiando cun la varichina!


Per turn al'indice clica sopro el titulo