El cumento sul campiunato, a cura de Pieru Rumagnoli

 

 

La "Scala" del calciu

Ntl 1992 nasceva Paulo, el zegondo fjolo mio.  Era l'ano dela legendaria prima prumuzi in zzerie A del'Ancona.

Da qula volta, de acqua sot'ai ponti n' passata parechia, m fjolo cresciuto cume tuti i fjoli del mondo, andando a scla e giugando a pal. Gioga in porta e fa 'l tifo pe' l'Intere, frzze perch penzza de f dispto a me che sto pe' l Mla... del resto 'ncora io el facevo pr'esse diverzo da m padre che stava pela Juve.

Dumeniga ntl grande stadio de San Zziro, la "Scala" del Calcio, ciavmo d bijeti: gioga l'Ancona de nialtri.

Per me che s cresciuto biancuroscio al Dorico, che quantu m'ero trasferito in Lumbardia andavo a vde i Nostri a giug a Monza e a Pavia e qule dumenighe zzumpavo el rientro in Ancona nd me spetava quela che saria diventata m moje, per me che a San Zziro ce 'ndavo giusto per vde la Copa d'i Campioni, na grande emuzi. M fjolo, ciandr vestito cula majeta de Scarpi e la scialpa nerazura ntl clo. na sudisfazi 'ncora quela.

A tuti i tifosi viulenti che vne a' stadio pr'url inzulti e f a cazoti, j dumando:

"Po' st che duv pij lezi da 'n fjolo de undici ani?"

Curdiali Saluti

 

3 nuvembre 2003

Pieru


torna al'indice dele partite