El cumento sul campiunato del'Ancunetana, a cura de Pieru Rumagnoli

 

 

Sula strada bona

(stu pezo Piero me l'ha mandato el 27 setembre, ma iu durmivo!)

 

Ragazi, smo sula strada bona! Io purtropo 'n periodo che ci da f na muchia e in Ancona nun ce posso ven, ma jeri ve posso garant che ho suferto le pene del'inferno davanti a qul televideo che nun s'agiurnava mai, e quantu el 2-1 diventato finale ero cuntento cume 'n fjolo piculo davanti a 'n giugarlo.

A m moje ho duvuto f 'n po' fadiga a spiegje cume se f a esse cuntenti d'av batuto el Cuoio Cappi ("Nun ho capito b... cun chi av giugato? Cul Cuoio Capeluto?" m'ha dumandato lia...) ma le dne limitate: ste robe de tifosi miga le ple cap! Io s cunvinto che Skiav, cun tuti i pecatuci de giuvent che la nova Sucet p av fato, tipo i prezi dela curva che p se l'ene duvuti rimagn, ma pr in linea de massima partito cul piede giusto!

Frze 'l merito del fjolo, che prima da esse 'l fjolo del padr, era 'n tifoso cume nialtri, quindi certe robe le capisce al volo.

Spirito giusto, tanta suferenza, e tacamento ai culori suciali: in nuvanta minuti dieci scunusciuti e 'n vechito d'altri tempi (Bonocore) cine fato guasi scurd n'ano intero de magnamenti de fiele. Dmo "guasi" perch tute le rabiature che ce smo presi hne lasciato 'l zzegno...

Certo, si ce ragiunamo n'atim, vi ancora penzato che l'ano scorzo mi cuminciato 'l campiunato cul Mla... ma 'l tifoso nun usa 'l ciarvlo, usa 'l cre, giusto?

Si cuntinuamo su sta strada, j ingredienti pe' f na stagi bula c' tuti.

Sempre usando qula roba strana che 'l ciarvlo, se pudria penzz che nun zzar sempre cusc, che ariver ancora i mumenti duri e ce sar da strgne i denti.

Ma smo sula strada bona! Era ora!

 

27 setembre 2004

Pieru

torna al'indice d'i giramenti