A history of violence

Regia de Devid Cronenber

Atori: Morga Cheli, Ian Metius, Aidi Aies, Uiliam Art, Ed Eris


 

St atenti b, gente, a cap l'inghelese, perch nt sto filme el titulo vle d tuto. "A History of Violence" nun s'ha da faje la traduzi "na storia de viulenza" ma hne fato b a lasci el titulo uriginale. "History" aqu vle
d: "un passato de viulenza".
Questo pi che 'n filme na tragedia grega. Semo davanti a n'opera magistrale che s'interuga sula dumanda esistenziale de cus' che f scat ntl'omo el fogo dela viulenza e de quanto dificile a liberasse da sto fogo, pi pegio de na droga.
La storia ripresa gnentemeno che da 'n fumto, e quindi per forza na storia 'n po' incredibile e 'n po' estrema. E' 'l tema che se tca durante tuto el filme che 'n tema intigo cume l'omo e che ce f riflte per b. El prutagunista Tom Stall vive nt na casa rurale de 'n vilagio del'Indiana, ntla prufonda pruvincia del Miduest amerigano. E' padr de 'n risturante, qui risturanti amerigani 'n po' squalidini nd ce vne tuti a f culazi o a magn n'hamburgher pe' pranzo. E' na perzzona tranquila, mite, bona, che pare che nun faria male a na mosca. Ma 'l giorno che d dilinquenti armati se presentane ntl lucale e vle viulent a la cameriera, Tom int'un atimo se trasforma int'un giustiziere e li maza tuti d diventando na specie d'eroe de paese e finendo sui giurmali e in televisi.

Da qui cumincia el calvario de st'omo, perch subito dopu j se presenta al risturante un ganghester de Philadelphia de queli tosti, che l'ha ricunusciuto in TV e davanti a tuti j ricorda che l nun Tom Stall, ma Joey, ciu 'n killer diaboligo che ani prima j'aveva guasi cavato n'ochio e che aveva mandato al'altro mondo u' sfraglo de gente. Tom e la moje, che nun zzapeva gnente de sta storia, negane tuto, ma quanto el ganghester e d scagnozi se presentane ancora davanti a l, Tom fa na carneficina cul'ajuto del fjolo, che era 'n ragazz bono bono e timid, ma che spara l'ultimo colpo. Da sto mumento el filme gambia passo, perch el pulizioto amigo de famija capisce che Tom, che quantu minaciato diventa na belva, nun quelo che tuti s'imaginava, e po' perch Tom riceve na telefunata dal fratlo che sta a Philadelphia e che 'n ganghester rico e periculoso.

Ve sparambiamo el finale del filme, e ce fermamo invece sui temi titatnici che afronta el regista Cronenberg: la diverzit infr l'aparenza e la realt, la natura dopia del'omo, la viulenza che te s'invurichia adosso cume na rete, che nun te ce liberi pi ancora si cerchi da gambi vita del tuto. Ce s pezi magistrali cume quelo del fjolo de Tom che subisce sempre dal bulo dela scola, finch nun perde la testa e 'l manda al'uspedale. La futugrafia, livida e cupa, 'n capulavoro ancora quela. J atori tuti bravissimi, la scenegiatura propio da tragedia.
Signori, questo 'n filme assulutamente da nun prde.

 

Recenzi de Pieru Rumagnoli