Sprufumo de Londra... anzi, psta!

(cume campa 'n ancunetano senza le concule)

a cura de Lis (al zzeculo Alex Acuroni)

 

Alessandro Accoroni & AnconaNostra


Custume e malcustume:

 

Giurnata Mundiale 2004

de lota al'AIDS

1 dicembre 2004

 

   

Cari letori,

cume forze sapr atraverzo la letura del zito de AnconaNostra, l'ano scorzo ho scrito un articulo sul'esperienza mia de pissicologu cui malati de Acaiv. Se c'av pazienza pudreste legelo - o rilegelo -  perch gira e sbrila i fati ene i stessi: de gente c sta malatia ce n' na muchia in tuto el mondo, svilupato e sotosvilupato. Cume ha dito na volta el Principe De Curtis "La morte 'na livela" e l'HIV uguale.

St'ano nun vuria rif un discorzo longo 'n bel po', pieno de casi clinici pietosi, p d quelo che me passa pre 'l cervelo su sta facenda cumpligata e piena de significati e de risvolti.

Cusc ho penzato de f 'n decalugo co' na cartata de idee che pudr pure lasci el tempo che trova, ma me pare duveroso esprime visto che questa l'esperienza de lavoro mia giurnaliera.

 

Andamo cu sta tombula alora.

 

1) Quanto ntla tiv o nti giurnali se discore de l'Acaiv, te s'ingela el sangue 'nte le vene? C'hai paura d' avecelo? 'Mb guarda, la statistiga dice che si sei bianco, eterosesuale, e c'hai poghi partnerz sessuali 'bastanza imprubabile che ce l'hai. Armato de stuo fatarelo, f 'n lavoro fatu b: se c'hai ancora dubi, v a f el teste. Vedarai che la paura nun zerve a gnente: perch si nun ce l'hai tempo spregato, si ce l'hai hai da rimedi la situazi e la paura nun ha mai fato pass l'Acaiv a nisciuno.

 

2) Hai fato el teste, venuto fori negativo. Brau, 'n bel zulievo so sciguro. Ad pudresti f 'na roba fata b: quanto ce casca el discorzo cun qualcuno che je voi b e sei in confidenza, dije che se 'l facia pure l o lia. Se fussimo tuti testati ntl mondo e si tuti queli che sa de esse pusitivi nun facesse pi a l'amore senza preservativo l'ACAIV NUN CUNTINUERIA A SPNDESE.

 

3) Pudra per, pre sfurtuna, pure esse el caso p qualcuno de noi che 'stu teste rivela che l'Acaiv c'. 'Na disgrazia? Certo? 'Na cundana a morte ? Non pi. Io ci diecine de pazienti che ene stati diagnosticati co' l'acaiv ntj ani utanta, che in teuria avra da esse morti da 'n buc. Invece ene vivi e vegeti. I dutori ad dice che 'ncora se l'acaiv inguaribile, le medicine che esiste per el cura. Pruspetive de vita de chi c'ha l'acaiv al giurno d'ogi e se pole cur? Pi o meno cume quele de tuti.

 

4) Ad se sente tanto a d che emo da fa i ciec-ap p la salute, core, pulmoni, pressi e culesterolo. Ma ala salute sessuale ce penz mai? Un cuntrolo del zangue e dej aparati riprodutivi in funzi dela salute sessuale duvria esse parte de la salute generale, pari e uguale a tutu 'l resto.

 

5) Fa a l'amore belu 'n bel po' la ragi pre cui semo a stu mondo, sci o no ? A f a l'amore senza custrizi de sorta d gustu pure de pi e nun me ven a d che lu stesso a us i preservativi a tuti ce piace falo senza. Mb, si nun voi us el preservativo eca un zistem facile facile: a) v a fa el teste p l' Acaiv e altre malatie trasmese sesualmente; b) d a cul o culia che t'interesa che facia lu steso; c) cunfrunt i risultati si tuti e d s negativi aleluia, giugh a antin ntl leto quantu ve pare. A fa l'amore cu' 'na perzona negativa nun ze beca gnente 'ncora se (si c' un omo e 'na dona) se po' f 'n fiolo!

 

6) Ad digo el cuntrario del punto 5: nun voj fa 'l teste; nun voj chiede a cul o culia quanto se l' fato o se l'ha fato; nun ce voj mancu penz. Alora, fa la perzona civile e inteligente: USA EL PRESERVATIVO. Prutege te stesso e j altri. 'na questi de cuscienza civiga e de etiga. Nun fa aj altri quelo che nun vuresti manco pre l'anticamera del cervelo fusse fato a te.

 

7) Ad cuntradigo quelo che ho deto al punto 6. Nun hai usato el preservativo. Hai becato qualc. O cunosci un tal dei tali che ha preso l'Acaiv, la sifilide, l' epatite C, la gunurea, e via discurendo. Nun fa la Santa inquisizi a nisciuno. Nun giudic n te stesso n j altri. A sbaj umano, e la campana dej sbaj sona pre tuti.

 

8)  A pruposito de giudizi: quanto hai da upr la boca pre critig o cumpat i omosessuali, i drugati o i Africani che c'ha l'Acaiv, f 'n favore: STA ZITO. Penza aj corni tui e si nu cii gnente de bono da d, sparambia el fiato che quanto tiri j crachi, vedarai quanto te serve.

 

9) Cii le m che te piziga e i quadrini che te foga? Penza a rigal a 'n'opera de beneficenza che aiuta a cumpr le medicine antiretruvirali pr'j paesi che nun le pole cumpr. Opure fa el vuluntariato dale parti tue si cii el tempo. Le parole passane e i fati restane: f 'n po' de fati, magari solo ogi.

 

10)  El zilenzio e l' ignuranza ene el tereno pi fertile pre stu stupido de viruse: informate, e parlane. na malatia e basta: si nun cii prublemi a parl de cancro o de trumbosi, perch cii da av prublemi a parl de Acaiv? E quantu trovi la risposta io ce scumeto che tuta 'na questi de paura del giudizio dej altri. E si nisciuno giudicasse pi, ciavrestimo na paura in meno ntl mondo, e tanta pi gente viva, sana e felice.

 

O amichi cari, pruv a d la vostra, ch'io ho dito la mia.

Ve saluto cun afeto e ve ricordo che stu sito mantenuto dala perzona c una dele cuscienze civili pi grosse d' itaglia: el nostro adurato Sauro Marini.

 

(NdR: Lis, sei el zolito esagerato!)

  


torna al'indice de Lis