vernaculo e diauleti

roba al peperunc, riservata a 'n publico magiurene

 

L'esame dela patente

 

C' 'n vechito de n'utantina d'ani che ci da arf la patente e i parentu sui, che ne preucupati de stu fato chiamane al'ingegnere dela scla guida che j ha da f l'esame, e je dice da mtese na m ntla cuscenza e da nun fjelo pass.

Al giorno del rinovo se presenta stu vechito, e l'ingegnere j cumincia a f le dumande.

Prima dumanda: "Si per tant' lei vede ntla nte un faro picen che j vi incontro, cusa penza che pudr esse?"

Risposta: "Na biciclta!"

L'ingegnere: "Sc, va n, ma de che marca, Atala, Bianchi..ecc."

El vechieto: "...Boh....cusa s?..."

Alora l'ingegnere j fa la segonda dumanda: "Si per tant' lei vede d fari ntla nte che sta a ven verzo de lei cusa penzza che ple esse?"

E 'l vechito: "N'utumobile!!"

L'ingegnere: "Sc ho capito, ma de che marca? Fiat, Audi, Bmw..."

E 'l vechito: "E cusa s io?"

Ad l'ingegnere j fa la terza dumanda: "E si per tant' lei vede d fari grossi cusa pudr esse?"

Risposta: "Un cmio!!"

E l'ingegnere, sempre pi piduchioso: "Sc ho capito, ma de che marca? Scania, Iveco, Mercedes..."

"Boh, miga cel zz io..." ardice el vechieto.

Alora l'ingegnere j fa: "Me dispiace, ma io miga jla posso ard la patente.."

El vechito fa pr'and via, ma prima da opr la porta, j chiede al'ingegnere: "Me scusi ingegnere, ma si per tant' lei ntla nte vede 'n cupert che brugia e na dna meza nuda che sta a f gir la burzzta, cusa j vi in mente che ple esse..."

E l'ingegnere: "'N putan!!!!"

E 'l vechito: "Sc ho capito, ma chi....s moje, s fjola o s surla?"....."


torna al'indice d'i peperuncini