vernaculo e diauleti

roba al peperuncý, riservata a 'n publico magiurene

Serature


'N ragazo esce cu' la fidanzata e sicome l¨ ciÓ la casa libera, decidene de passÓ la note inzieme. 'Rivati davanti ala porta de casa l¨ tira fori la chiave e va per uprý, ma lia el ferma e j dice:

- Speta prima de aprý; c'el zai che io a segondo de come apri la porta riescio a capý come fai l'amore? -

- Ma va! - j risponde l¨ - fame 'n po' 'n esempio?!? -

- Alora, pr'esempio, se uno infila la chiave cu' la viulenza e opre la porta come 'n massagrˇ, alora vol dý che sarÓ 'n amante tropo rude, che nun fa per me; se 'nvece cerca de 'nfilÓ la chiave ntÚla seratura ma nun ce chiapa significa che Ŕ tropo inesperto, e nun fa per me... Te, pr'esempio, cume apri la porta??? -

- Alora, stame a sentý, prima de tuto io lico sempre ben bŔ la seratura.... -


torna al'indice d'i peperuncini