El Pupo in Piaza dela Republica...

 

... e qui Ŕ in Piaza Roma ...

 

... e questa Ŕ Piaza Roma (el Pupo Ŕ in fondo, soto al Palazo del'urulogio, nascosto daj alberi)

 

La gente davanti al Pupu

de San Nicola (1)
di Duilio Scandali

da "Scenette e scenate"

 

Foto tratte dal volume

"Duilio - Tutte le poesie"

 


 

.I.

 

- Nun sta brutu per gnente el sor Nicola
in te sta piazza. Invece ciÓ zzecatu...
- Mancu pare pi¨ lu... CiÓ un sotugola,
dˇ chiapetine - E Óltru! S'Ŕ ingrassatu...

 

- E quei cavali cusa t'hane fatu?
╚ propiu scarpelati d'alta scola...
Nun vedi che galopu ch'ha stacatu?
... Altru slanciu hane presu! Par che svola!

 

Mancava zzampi, chiepe, rechie, code...
Per giustali a qul poru giuvineto
j ha tucatu a studiÓ la vetrinaia!...

 

Adessu Ŕ propiu in prima e fa el su' afeto,
altru che fresche! ╚ bela e l'ochiu gode!
- Se nun ce pia pussessu la canaia...

 

.II.

 

- Bel giogu d'aqua! Guarda quei dalfini
cume te la spadela in giru tuta...
- Pare grestalo
(2) !... E quei dˇ sghizzetini
ch'j scapa da le sfroge? - Tutu buta!...

 

- Buta ancora de fora!... - Quest'Ŕ bruta!
Fa un slavaciu de queli picenini!...
- Poru pupetu, fÓtjla fa' tuta:
lagiˇ i tucava a fala a bucuncini!...

 

Con quei tranve su e giˇ tuti i menuti,
certi strac˛li!... Piava certe strete!
Roba da faj viný i vermini muti!

 

Nun pudeva pisciÓ da la paura...
Ma qui, tra ste baliozze e ste servete,

'assa (3) che sghizza, no, pora criatura!

 

-----------------------------------------------
(1)  Nell'ottobre del 1908 la fontana detta dei Cavalli fu trasportata da Piazza Garibaldi (ove stava da circa 90 anni) in Piazza Roma ove fu restaurata degnamente dal giovane e valoroso scultore Vittorio Morelli.  Il putto, che sormonta la fontana, viene dal popolo confidenzialmente chiamato źEl pupu de San Nicola╗ perchÚ trovavasi assieme alla fontana, prima ancora che in Piazza Garibaldi, nella piazza ora chiamata Umberto I (o delle Muse) avanti la chiesa di S. Nicola, ora demolita.
(2)  Grestalo: cristallo 
(3)  'Assa, anche lassa: forma enfatica del verbo lasciare, ma solo al presente dell'indicativo nelle due seconde persone: lassa! (lascia) lassÚ (lasciate). Credo siano state in origine accettate al Porto per importazione veneta.