I d crocefissi


A un poro ca era cascato adosso,
mentre che stava a lavorace soto,
un Crocefisso cusc grande e grosso
che in fin de vita te l avea ridoto.

Stava sul leto tuto quanto rosso
de sangue, cu la testa e un bracio roto,
quandeco ariva cun bel Cristo dosso,
el Cunfessore, e je fa de boto:

- Bacia, figliolo mio, bacia l Signore,
per te schernito e crocefisso: Ei solo
pu rimetter le colpe al peccatore! -

- Portelo via - j grida l amalato -
che stu Cristu che tieni ha desse fiolo,
de quelo grosso che mha sfracasciato!... -

Palermo Giangiacomi - dal "Calendario anconitano 2000"