Alvaro Belli

i pueti de AnconaNostra

l'angulo del nuvizio

 


 

El brusciolo dispetoso

Porca miseria, te pare bna creanza,
c'avemo le gambe, la schina, la panza;

ma se sei sfigato, da la jella nun se scappa,
te vi un bel brusciolo proprio in 't'una chiappa!

Se t'hai da mette a sde, sai un p preocupato,
cl brusciulacio roscio m'ha mzo ruvinato.

Alora magna in bianco, un riso sculurito,
le bite, d carote, un pumidoro scundito!

E p quando s'enfoga, un vulcano in eruzi,
se te tchi cula chiappa te viene un bl mago'.

Dopu, quando te passa, te senti pi sulevato,
pensi che el pi bruttu dovria esse passato.

L'unicu vantgio, ad ce possi crede,
che, finalmente, te possi mette a sede!!

 


torna all'indice del poeta

torna all'indice generale dei poeti