Alvaro Belli

i pueti de AnconaNostra

l'angulo del nuvizio

 


 

El mal de panza


Cumincia piano piano, te brombola i budli,
mama mia, ce semo, i sintomi ne queli.

Se sei a casa tua el danno limitato,
ma se te trovi in giro sei mzo ruvinato.

Epure ier sera ho magnato 'na muzarla,
me sembra proprio strano che c'ho la cagarla!

Alora te meti a cre, cerchi un bar, un risturante,
resiste per tre minuti la cosa pi importante.

Qulo chiuso per ferie, cul'altru chiuso per turno,
t'enformi se l vicino se trova el diurno.

Intanto el brombulo diventato un tempurale,
el stomigo se 'rvolta, la panza te f male.

E p a l'impruviso te bca l'intestino,
e l'ultima speranza che niscino te vi vicino!!!

 

torna all'indice del poeta

torna all'indice generale dei poeti