l'angulo del nuvizio

 

Fine de la trasmisiˇ vernacolare


 

Anche stano del domilatrŔ semo al gran finale

e la trasmisiˇ de Pepe scioje le gonfie bele vele.

Squilane le trombe, sbatene le mÓ, cŔne i saluti

e ce damo un apuntamento per arisentirci tuti.

PerchÚ a utobre saremo de novo quý senza molare

dopo le vacanze trascorse al zole e al'azuro mare.

Un arivederci a tuti j afezionati radioascoltatori

ma un saluto de core a dˇ persone particolari.

Che avemo conosciuto durante l'ano pasato:

una Ŕ la poetesa Giovana e l'altro era un vechieto.

E l¨ se chiamava Primo e aveva fato pi¨ de centani

ma de Ancona intiga se ricordava bŔ le gioje e afani.

Po' ciÓ lasciato. Ha volsuto partý per un lungo viagio

ma a nialtri che semo rimasti a qui ciÓ infuso curagio.

 


"Bedo" Pezzati - Inedita