Foja seca

'Na foja seca
da 'n albero stacata
'nte l'aria s'Ŕ sbrilata,
po' m'Ŕ passata
davanti e m'ha sfiorato
la facia insonulita.
M'ha fato un po' impressiˇ
ch'i ho dato 'na manata
senza avÚ compassiˇ.
'Ntra el palmo l'ho ciacata
e dentro de la ma'
ho 'nteso a scrichiolÓ.
L'ho spalancata
un tantiný pentito.
La foja era sparita
e a lý c'era rimasta
polvere ruginita
ch'era stata 'na vita.

Piero Pieroni - da "Oio, sale e pepe"