J  'namorati

C' un gato che sgnula
lass sopro el teto.
'Na gata risponde
co' un lagno pi lento
ch' guasi un lamento
che po' se confonde.
Me sbrilo 'ntel leto.
'Sta lagna che sento
che vi gi dal teto,
m'ha guasi intuntito.
Me scopro de boto
e mezo indurmito
me 'facio per vede.
El celo  stelato.
Po' smicio de soto.
Ho forze inzognato ?
I gati nun fiata.
Che dolce serata!
'Na copia 'braciata
co 'l core su 'l core
se parla d'amore.

Piero Pieroni - da "Oio, sale e pepe"