I.  Primo incontro - Partenza del piroscafo


Quando si parte?... Ale oto in punto
se non ci sono i bovi da imbarcare,
o se il trenno di Roma sono giunto,
guasi in orario, che non pu˛ sperare.

Di dove sono?... Qui del mio paese
fin da quando son nato: e lei, signore,
p forse senza dubio piamontese?...
Io sento dala lingua che discore.

To t÷!... ecco i tre fischi ch'Ŕ il segnale
che si partisce ... son le oto apena ...
Ŕ proprio un vero caso inaturale!

Lo sente soto i piedi il movimento
del'Óncora che vira la catena?
Imbene mi produce un tal lamento,

un coso, che mi sento,
fra i nervi e la frescheza matutina,
i gracioleti al filo de la schina!


Alberto Rondanini - da "L'Anconetano chic in Dalmazia"