n. 4 del 30 giugno 1978

Ghetarelo di Vittorio Malerbi (Vit˛)

Capedemonte ogi di Giuseppina Spalazzi 

El francobolu di Giulio Magi

TiV¨ Ezechiel (4) di Mario Panzini


n. 3 del 27 maggio 1978

L'ilusiˇ di Idreno Bozzi (ricordo)

Al cafŔ dopo la partita di Elio Giantomassi

Le riflessiˇ di Elio Giantornassi

La pustŔma di Alessandra Ascoli

TiV¨ Ezechiel (3) di Mario Panzini


n. 2 del 29 aprile 1978

Tribunale d'Ancona (dal nostro inviato speciale) di Mario Panzini

Machiete d'ogi  di Elio Giantomassi: Chi ene? - Cotigˇ - Ciacachiodi

Cagˇ e Galastrˇ - El cundumigno di Ugo Cedroli

TiV¨ Ezechiel (2) di Mario Panzini


n. 1 del 25 marzo 1978 (anno 79░)

Il saluto della nuova redazione

Le Muse di Bruno Frati

Auguri, Riguleto! di Ernesto Marini (NazarŔ)

El piciˇ de Piaza Caure di Elio Giantomassi

Ale bancarele de Corzo Mazini di Elio Giantomassi

La Cupa che nun c'Ŕ pi¨ di Gualtiero Ansevini

TiV¨ Ezechiel (1) di Mario Panzini


E qui c'Ŕ le carigature dei pueti vernaculari
fate dal pitore ancunetano Emo Pandolfi

 

'N po' de storia del "Riguleto" (e d'i eredi)

Ste nutizie Ŕ ‘n rigalo de Mario Panzini (che l’ha cercati e truvati in giro pe l’Itaglia e l’ha racolti) che ciÓ vuluto fa ‘n’anticipaziˇ dal terzo vulume del "Diziunario del vernaculo ancunetano", che duvrýa esse publicato tra ‘n po’ de tempo; el riassunto dei testi de Panzini e la verziˇ in vernaculo Ŕ de Sauro Marini, che se pia tute le colpe pr’i sbaji che pudÚ truvÓ.

1899 - Rigoletto
Periodicu in vernaculo ancunetano e in lengua itagliana, setimanale, publicato in Ancona dal 1899 al 1902, custava 5 centesimi e l’abunamento ‘na lira. Soto el titulo se truvava scrito: "Cortigiani di razza malnata – Organo… che suona forte – Politico-sociale-scientifico-letterario… e peggio – RIGOLETTO ha molti amici e tre soli nemici: l’esattore, il beccamorto e… la grammatica". Fundatore, prupietario, editore e redatore capo era Brutu Tareli. Ce scrivevane Palermu Giangiacumi, Fiurenzo Giorgi, Tugliu Lucarˇ, AdriÓ Mengareli, ‘Tigliu Murbideli, Albertu Rundanini e Duigliu Scandali. Ciaveva la direziˇ e l’aministraziˇ in Piaza Roma 16. ╚ stato de sciguro el pi¨ impurtante periodicu pe’l vernaculo ancunetano, e pure per articuli, sagi, inchieste sui aspeti suciali e pulitighi dela cumunitÓ citadina; pulitigamente i redatori erane anarchici (come Giorgi), sucialisti (come Tareli), e ripublicani maziniani (come Giangiacumi e Scandali). Visto che ntÚ qualche numero del 1902 Ŕ cumparzi apeli per riceve aiuti ‘cunomighi dai letori, se penza che el periodico ha smesso de surtý per mancanza de quadrini cul numero 6 del 27 lujio del 1902 (o pogu dopu), come fa penzÓ le ediziˇ sucessive surtite cu’ sti nomi: "Riguletu (Doricu)", "Riguletu Segondu", "Rigoletto Dorico" (tute del 1903), e del "Rigoletto Illustrato", del 1904. St’ultima publicaziˇ, inzieme a "Il Moschettiere" e "Il Moschettiere del Popolo" de Giangiacumi, Ŕ impurtante pure pe’ le nutizie de cronica citadina, in particulare sui avenimenti culturali (pr’esempio le ativitÓ d’i Teatri citadini, sopratuto Le Muse), sui muvimenti del portu, sula vita e le lote d’i uprai, sui usi e sui custumi d’i ancunetani.
pallino.gif (264 byte) frontespizio e prima pagina del Riguleto n.3 del 1899 pallino.gif (264 byte)

1903 - Rigoletto Dorico
Periodicu in vernaculo ancunetano e in lengua itagliana, setimanale, publicato in Ancona dal 1903 al 1905, custava 5 centesimi. Prubabili prupietari: ‘Mbertu Marescia o Enio Guidi, diretore ‘Mbertu Marescia , ciÓne scrito tra i altri Tuglio Lucarˇ, AdriÓ Mengareli, Tigliu Murbideli, po’ Albertu Rundanini e Duigliu Scandali. Prima ciaveva la redaziˇ in Corzo Vitorio ‘Manuele, po’ al "fermu-posta" d’i Archi e ala fine ntÚla tipugrafia Rumani. N’Ŕ usciti na setantina de numberi, tuti cunzervati ala Bibliuteca Naziunale Centrale de Firenze.

1903 - Rigoletto Illustrato
╚ surtito ntÚl 1903/1904 al posto del "Muschetiere" che era stato seguestrato dala Regia Prucura de Ancona. CiÓne scrito Palermu Giangiacumi, Fiurenzu Giorgi, Tuglio Lucarˇ, Luigi Murbideli, Luigi Paulineli, Brutu Tareli. La redaziˇ era in via Urefici 6. Se p˛le truvÓ ala Bibliuteca cumunale.

1903 - Rigoletto Sociale
Numeru unicu del 22/11/1903, uscito al posto del "Muschetiere" che era stato seguestrato dala Regia Prucura de Ancona. Tuto scrito da Palermu Giangiacumi.

1904 - Rigoletto Illustrato
╚ surtito ntÚl 1904. Prupietario, editore e redatore Brutu Tareli; diretore ‘Mberto Marescia; redatori Palermu Giangiacumi, Fiurenzu Giorgi, Tuglio Lucarˇ, ‘Tiglio Murbideli.

1914 - Il Rigoletto
╚ surtito qualche numeru in modo iregulare ntÚl 1914. Prupietario, editore e redatore era Brutu Tareli; diretore Ericu Guidi; ce scrivevane ‘Migliu Giantumassi, Albertu Rundanini e Alessandru Enotriu Santoni. I sototituli dicevane cuscý: "Ano dela 13░ risureziˇ – Pi¨ che mai scientifigu – pulitigu – umuristigo – leterariu e pegiu ancora, rimenendu sempre l’organu che sona forte … ‘Tute le feste al tempiu’ … FarÓ ride molti e piagne nisciuno. Bianco in casa – roscio in piaza – verde… de bile… in Questura o in Tribunale, ndˇ spera de nun esse ingratamente scurdatu. Se ricevene curispundenze, riclami, sfide cavaleresche, e… baiochi, in corzo legale, se ce n’Ŕ ancora (‘cidenti ala guera!)"

1915 - Il Rigoletto
Surtitu ntÚl 1915. Prupietario era Brutu Tareli; editore e diretore Giuvani Maria Betarelli; ce scrivevane Brutu Tareli, Aldo Chierici, Palermu Giangacumi, ‘Tigliu Murbideli, Giusepe Rati, Albertu Rundanini, Alessandru Enotriu Santoni e Duiglio Scandali.

1916 - Rigoletto Dorico - satirico – umoristico - dialettale
Periodicu in vernaculo ancunetano e in lengua itagliana, setimanale (usciva de dumenica), publicato in Ancona dal 1916 al 1917, custava 5 centesimi. Prupietario GaetÓ Rumani (cumprato da Brutu Tareli); diretore Ericu Guidi; ce scrivevane Brutu Tareli, Luigi Alessi, don Armandu Blasi, Marinu Fraticeli, Francescu Rundanini, Alessandru Enotriu Santoni, Armando Senigaja, Palermu Giangiacumi e Duiglio Scandali. I numeri de st’ediziˇ erane cunzervati ala Bibliuteca Naziunale Centrale de Firenze ma l’aluviˇ del ’66 l’ha mandati in malora. Sta publicaziˇ la vendevane ntÚla "Lateria svizera" de Rundanini e i striloni pe’ strada.

1918 - Rigoletto Dorico - satirico – umoristico – dialettale,
co’ la sototestata "Cortigiani vil razza dannata"
Periodicu in vernaculo ancunetano e in lengua itagliana, setimanale (usciva de dumenica), publicato in Ancona dal 1918 al 1922, custava 10 centesimi, po’ 20. Dal 1921 ntÚla quarta pagina se trova le publicitÓ; quela che spicava de pi¨ era de "Adriu Marbise – Chirumante – Magu" e de "Bazare Furmine". El prupietario era Albertu Rundanini che l’aveva cumprato da GaetÓ Rumani; diretore Ericu Guidi; ce scrivevane Luigi Alessi, don Armandu Blasi, Mariu Cinti, Marinu Fraticeli, Tugliu Lucarˇ, Alessandru Enotriu Santoni, Brutu Tareli, Palermu Giangiacumi e Duiglio Scandali. I numeri de st’ediziˇ erane cunzervati ala Bibliuteca Naziunale Centrale de Firenze ma l’aluviˇ del ’66 l’ha mandati in malora. Sta publicaziˇ la vendevane ntÚla "Lateria svizera" de Rundanini e dai striloni pe’ strada.

1935 - Rigoletto Dorico - satirico – umoristico – dialettale
Numeru unicu del 16/17 febraio 1935, de Albertu Rundanini; altri redatori Idrenu Bozi e Sabini Sabinu.

1935 - El Riguleto Dorico poi Riguleto, Ficanasu Dorico
Periodicu in vernaculo ancunetano e in lengua itagliana, surtito ntÚl 1935. I sotutituli Ŕne stati: "Satirigu – Umuristigu – Dialetale", po’ "Setimanale de cronica citadina – Umuristigu – Puetigu –Dialetale". El prupietario era Luigi Paulini; ciÓne scrito: Diumede Gati, Tugliu Lucarˇ, Ernestu Marini, Euro Urciani, Albertu Rundanini, Sabinu Sabini, Saturnu Schiavoni, Palermu Giangiacumi, Duiglio Scandali.Ŕ surtito dal giugno al’utobre 1935.

1978 - Riguleto
Periodicu menzile in vernaculo ancunetano e qualche raru lavoro in lengua itagliana, surtito dal 1978 al 1986. La didascalia soto el titulo diceva "Sorte quant’j pare a lu". Prupietario e editore Albertu Galeazi; redatore-capu Mario Panzini (fino al 1983); redatori Gualtieru Anzevini, Alessandra Asculi, Giorgiu Barleta, Marilena Zagia Buari, Ugu Cerdoli, Brunu Frati, Mirku Giacumuci, Eliu Giantumassi (segretariu e dal 1983 redatore-capu), Giuliu Magi, Ernestu Marini (fino al 1979), iŔ subentratu Renatu Mele, Ivu Ruseti (fino al 1984). Diverzi i culaburatori esterni, pr’esempio: Enricu Savioti (Murtatela, che ha dato i lucali del "Vigulo" per fa le riuniˇ fino al nuvembre 1978; dopu s’Ŕ fate al "Strabaco" de Danilu Tornifojia fino a utobre 1983, e po’ ntÚla sede del Grupo Culturale Dopulavoru Feruviariu); Pandolfi Emu, Waltere Piacesi, Francescu Paolo Matarante, Francescu Giurgeti i culaburatori disegnatori. La data de sta rinascita, su ‘n idea de Mario Panzini, Ŕ quela del 27 dicembre 1977 e el primo numero Ŕ uscito el 25 marzo 1978. La rivista ntÚl corzo d’i 8 ani de vita (la tiratura al’inizio era de 1000 copie) ha pruvato ancora fa ‘n acordo per surtý come suplemento de ‘n giurnale lucale (prima cu’ la Gazeta d’Ancona, po’ cul Curiere Adriatigu), ma senza avÚ i risultati che se speravane.